Tre romanzi ambientati in estate che non possono mancare nella tua libreria

C’è chi d’estate ha voglia di viaggiare e visitare nuove mete in giro per il mondo e chi, invece, preferisce rilassarsi sulla spiaggia, non troppo lontano da casa, con un buon libro. Thriller, gialli, romanzi rosa, fantasy o autobiografie, qualunque sia il vostro genere preferito, leggere è sempre un buon modo per trascorrere il tempo in totale relax. A volte, si ricercano delle letture che rappresentano la stessa cornice che ci circonda e, allora, ecco a voi tre libri ambientati in estate, ideali per queste giornate cocenti e per sentire il sole sulla pelle anche quando non siete al mare. 

 

Chiamami col tuo nome (di Andrè Aciman)

Il primo libro che viene subito in mente pensando alla calda stagione è il capolavoro di Andrè Aciman, Chiamami col tuo nome (Guanda, 280 pag.), che ci trasporta in Riviera a metà degli anni ‘80, dandoci uno scorcio di estate tipicamente italiana, tra giornate assolate, passeggiate tra i campi, pranzi in famiglia e bagni in piscina. Ci fa sentire pienamente l’atmosfera spensierata della stagione estiva, che accentua la divampante passione tra il giovane Elio e lo studente americano Oliver. Una storia clandestina, la loro, travagliata, e che si consuma in fretta. La lettura ideale per chi è alla ricerca, oltre che di un’ambientazione estiva, anche di intense emozioni. Immancabile, dopo la lettura, la visione del bellissimo film di Luca Guadagnino, che trovo abbia reso al meglio l’estate che fa da sfondo all’amore tra i due protagonisti, nonché l’intesa che si instaura tra loro.

Chiamami col tuo nome Copertina

 

L’ultimo faro (Paola Zannoner)

Estate significa tante cose e tra queste anche amicizia, batticuori, gelosie e avventure. Nel romanzo di Paola Zannoner, L’ultimo faro (De Agostini, 363 pag.), i protagonisti sono quattordici ragazzi che si ritrovano a trascorrere tre settimane di vacanza in un luogo bellissimo con un faro sul mare. Ognuno di loro ha un bagaglio diverso di esperienze, ognuno ha la sua storia particolare alle spalle, chi una ferita troppo profonda, chi un segreto che vuole nascondere. Tra calde giornate d’agosto e serate stellate, le loro storie si intrecceranno alla luce di quel faro, verranno a galla verità e dettagli complicati del passato, ma alla fine vivranno tutti qualcosa di indimenticabile che li porterà a crescere. Un libro più adatto forse a un pubblico giovane, ma dalle tematiche importanti su cui possono soffermarsi a riflettere anche i lettori adulti più nostalgici.

L'ultimo faro Copertina

 

L’estate dei segreti perduti (E. Lockhart)

Se oltre all’ambientazione estiva cercate anche qualche brivido provocato da inspiegabili misteri, un altro romanzo che non potete perdere è L’estate dei segreti perduti (De Agostini, 320 pag.) della bravissima E. Lockhart. Questo romanzo parla di un gruppo di ragazzi, i Bugiardi, con personalità molto diverse, che amano trascorrere le loro estati su un’isola di famiglia e divertirsi. Dopo un brutto incidente, però, le cose non saranno più le stesse per nessuno di loro e dietro determinate bugie si nasconderanno verità che potrebbero spiazzare e fare molto male. È un romanzo che parla di amicizia ma che, allo stesso tempo, troverà il modo di lasciare il lettore a bocca aperta di fronte a dei colpi di scena clamorosi e inaspettati. Un mystery perfetto per ogni età, disponibile in una nuova edizione tascabile.

L'estate dei segreti perduti Copertina

Conoscevate questi romanzi? Quale avete letto? Consigliateci anche voi dei romanzi ambientati in estate!

 

Franci Karou, del blog Coffee & Books

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.