Le uscite più interessanti di febbraio

Febbraio è il mese più corto dell’anno ma, nonostante il numero inferiore di giorni, non sono mancate tante belle uscite in libreria. Ecco una lista di alcune tra le pubblicazioni più interessanti di questo mese che spaziano dalla narrativa contemporanea al fantasy, dal thriller all’horror, dalla fantascienza al mito. Una bella carrellata di titoli per accontentare tutti i gusti di noi lettori.

 

Il 1° febbraio è uscito, per Mondadori, il nuovo romanzo di Maurizio De Giovanni, L’equazione del cuore, attesissimo dopo la serie del Commissario Ricciardi e altri romanzi di successo dell’autore. Questa è, però, una storia diversa, non è legata ad alcuna serie e l’autore stesso la definisce una storia d’amore. Maurizio de Giovanni scrive una delle storie che ha sempre sognato di raccontare. E ci consegna a un personaggio, tormentato e meravigliosamente umano, messo dinanzi al mistero del cuore.

 

Sempre del 1° febbraio è l’uscita Le ore più buie, di Michael Connelly, maestro del thriller e di storie ad alta tensione. Nel suo romanzo, Michael Connelly prende le mosse dai clamorosi fatti che hanno sconvolto l’opinione pubblica nel 2020 – tra la pandemia per Covid-19 e le violenze che hanno portato al movimento Black Lives Matter – e intesse una doppia indagine, affidata a una delle coppie di detective più amate di sempre. Il libro è edito Piemme.

 

Hanno inaugurato il mese anche due uscite molto interessanti di Oscar Mondadori.

La prima è La Dea in fiamme, di R.F. Kuang, fantasy epico di stampo orientale che conclude una serie di grande successo, iniziata con La Guerra dei papaveri e proseguita con La Repubblica del Drago. Ancora sfide per la protagonista, ma anche inaspettate opportunità. Rin farà di tutto per sconfiggere la Repubblica del Drago, acquisterà maggiore forza e influenza, ma sarà in grado di resistere al richiamo della Fenice, che la spinge a dare alle fiamme il mondo intero?

 

Di altro genere è Made for love, di Alissa Nutting, romanzo da cui è stata tratta una serie tv su Sky. Di genere futuristico, Made for Love è una storia bizzarra e non stereotipata che mescola elementi di fantasia alla realtà, regalando qualcosa di assolutamente non convenzionale e unico. Un romanzo che non è facile definire e che potrebbe intrigare chi è alla ricerca di una lettura diversa dal solito.

 

Il 3 febbraio, per Sonzogno, è arrivato nelle librerie Arianna, di Jennifer Saint, un retelling storico che prende spunto dal mito di Arianna e della sorella Fedra. Con uno stile vibrante e ipnotico, Jennifer Saint reinventa con originalità la famosa storia del Minotauro, della fuga di Teseo, dell’incontro con Dioniso e degli amori tormentati di Fedra e Arianna, dando vita a un’eroina indimenticabile e sfaccettata che saprà commuovere e incantare i lettori e le donne di oggi.

 

Un’altra uscita del 3 febbraio è Violeta, della regina della narrativa mondiale Isabel Allende. Raccontata attraverso gli occhi di una donna che vive un secolo di sconvolgimenti con passione, determinazione e senso dell’umorismo, Isabel Allende ci consegna ancora una volta una storia epica che esalta ed emoziona.

 

Diverse anche le uscite di metà mese. Il 15 febbraio arriva in libreria una serie fantasy molto attesa, ristampata da Oscar Mondadori e completata con la pubblicazione del volume conclusivo, ancora del tutto inedito in Italia. Sto parlando della serie Cosa resta degli eroi, di Richard K. Morgan, nei cui volumi L’acciaio sopravvive, Il gelo comanda e L’oscurità profana viene raccontata una storia dura e violenta, per stomaci forti, un fantasy dalle tinte dark per chi è alla ricerca di emozioni sconvolgenti.

 

Un’altra storia capace di sconvolgere, uscita sempre il 15 febbraio, è L’ultima missione di Gwendy, di Stephen King, Re dell’Horror, e Richard Chizman. I due autori firmano l’atto finale della trilogia iniziata con La scatola dei bottoni di Gwendy e La piuma magica di Gwendy, un’avventura che tocca alcuni dei luoghi più iconici dell’immaginario kinghiano, da Castle Rock a Derry, e ne espande i confini oltre il pianeta terra. Il romanzo è edito Sperling&Kupfer.

 

Restando sul genere Horror, Oscar Mondadori pubblica nel suo catalogo La casa alla fine del mondo, di Paul Tremblay, una storia che mescola presagi apocalittici, orrore, follia, rituali di sangue e molto altro per regalare al lettore un’esperienza assolutamente da brivido.

 

La ragazza che cancellava i ricordi, di Chiara Moscardelli, è un’altra delle uscite del 15 febbraio. La comicità dell’autrice sbarca sul Lago Maggiore per creare un nuovo, irresistibile personaggio femminile, che travolge il giallo italiano. Per scoprire che cosa si cela dietro le sparizioni di diverse donne, la protagonista Olga, tatuatrice che copre i ricordi o li fissa sulla pelle, dovrà sfuggire a un uomo spietato che la insegue. Un uomo con una piovra tatuata sul collo.

 

Ultimo libro di questa carrellata di febbraio è L’Eneide di Didone, di Marilù Oliva, uscito il 17 febbraio per Solferino. Con audacia e talento, Marilù Oliva entra nei pensieri e nei sentimenti di una delle più appassionate e tragiche eroine della letteratura d’ogni tempo. Arricchendone la vicenda non solo di sfumature e intuizioni, ma di avvincenti e inattese svolte narrative, dimostra ancora una volta l’inesauribile potenza del mito. E delle donne.

 

Avete già acquistato qualcuno tra questi libri? Quale vi piacerebbe leggere?

Fatecelo sapere nei commenti!

 

Franci Karou, del blog Coffee&Books.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.