“Polvere di fata”, quando la forza di volontà è tutto ciò che resta

Un romanzo che parla di droga e di amore, di amicizia e di forza di volontà. Ma la parola principale qui è rispetto, il rispetto di se stessi.

Titolo: Polvere di fata

Autore: Barbara Poscolieri

Editore: Lettere Animate

Pagine: 192

Prezzo: 2,99 € (ebook), 11,40 € (cartaceo)

Link per l’acquistohttps://www.amazon.it/Polvere-Fata-Barbara-Poscolieri-ebook/dp/B077KWPQG2

Dalla quarta di copertina:

L’Ocean è il locale più esclusivo di Roma, ma nasconde un volto marcio, fatto di sesso, alcol e quella che chi lo frequenta chiama “polvere di fata”: cocaina. Chiara, appena uscita da una relazione che l’ha lasciata distrutta, conosce Simone, il bel proprietario, che si presenta offrendole facili soluzioni di evasione. È l’inizio della discesa. Tra piccole rinascite e nuove cadute, Chiara cerca di riprendere il controllo della propria vita, sempre con l’ombra dell’Ocean ad incombere su di lei.

L’autrice: Barbara Poscolieri nasce a Roma nel 1983. Dopo essersi laureata in Medicina e Chirurgia e aver conseguito la specializzazione in Medicina dello Sport si trasferisce a Venezia, dove attualmente vive e lavora. Quella per la professione medica è la sua seconda passione, perché al primo posto c’è da sempre la scrittura.

Nel 2013 ha esordito con il romanzo fantasy Ombra e Magia(GDS Editrice) e negli anni successivi si è dedicata soprattutto ai racconti brevi, in particolare di genere fantastico.

Nel 2015 vince il concorso letterario Creep Advisor con il racconto horror dal titolo Il boia di Roma, presente nell’omonima antologia.

Crash, vincitore del concorso Dunwich Life, è il suo primo romanzo mainstream.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.